Il film Jumaji, interpretato e prodotto dalla ex leggenda del wrestling Dwayne Johnson detto “The Rock”, e’ il primo caso del botteghino 2018.

Il reboot del film del 1995 con Robin Williams ha, infatti, superato di gran lunga le aspettative della Sony e ha avuto la forza di battere, anche se per solo qualche giorno, gli incassi giornalieri del nuovo capitolo di Star Wars.

E ancora non e’ sbarcato in Cina…

Jumanji, Benvenuti nella Giungla rappresenta di sicuro un esperimento cinematografico ben congeniato grazie al giusto equilibrio tra personaggi molto comici come Jack Black (Amore a Prima Svista, I Fantastici Viaggi di Gulliver) e Kevin Hart (Scary Movie, Una Spia e Mezzo), e attori piu’ “fisici” come Dwayne Johnson e la combattiva Karen Gillian (I Guardiani della Galassia) che hanno sfoderato armi comiche non indifferenti.

La trama ricalca il libro e il film originale: un gruppo di giovani studenti delle superiori, che ancora stanno facendo i conti con diversi “drammi” adolescenziali, si trovano confinati in punizione e decidono di passare il tempo giocando ad un vecchio videogioco: Jumanji.

Si troveranno improvvisamente risucchiati nel mondo di Jumaji e nel corpo dei loro avatar: esperienza alquanto soddisfacente per il nerd a cui spuntano i muscoli di The Rock e totalmente sconcertante per la popular girl che si trasforma in un uomo grassoccio di mezza eta’ (il sempre spassosissimo Jack Black). L’avventura la fa’ da padrona, ma gli sceneggiatori non si dimenticano di dare spessore ai personaggi che superano i livelli del gioco anche grazie ad un crescita personale che li arricchira’.

Deus ex Machina del grande successo di Jumaji e’ senza dubbio il nostro amato Dwayne Johnson che nella sua carriera post Campione del Mondo di Wrestling ha mostrato non solo doti recitative, ma anche grande fiuto nella scelte di show business.

Non per niente il suo motto e’: “Le leggende non si ritirano. Si reinventano.”

Dopo un debutto scoppiettante nella pellicola campione di incassi Il Re Scorpione ha seguito il suo cuore e puntato non solo su ruoli action, ma anche su film autoironici come l’Acchiappadenti e Una Spia e Mezzo (ancora con Kevin Hart). Certo, e’ stata la sua fisicità a portarlo sempre più in alto grazie alla sua partecipazione al fortunatissimo franchise Fast&Furious e il ruolo da protagonista in diversi film d’azione come San Andreas e Baywatch.

Non si risparmia anche sul fronte sportivo dove ha ricominciato a accettare altre sfide nel mondo del Wrestling e nel quale si distingue per i suoi allenamenti mirati alla forma fisica spesso condivisi sui suoi seguitissimi social networks (Instagram @TheRock).

E’ difatti un personaggio molto amato, non solo perche’ uomo affascinante e di successo, ma anche perche’ trasmette una certa aurea di “bravo ragazzo” grazie alla sua simpatia, al grande attaccamento alla famiglia e all’attezione per il politically correct hollywodiano. Al riguardo, ha gia’ annunciato che indossera’ un abito nero sul red carpet dei Golden Globes in rispetto alla protesta di attrici come Emma Stone e Meryl Streep che vogliono ricordare le loro colleghe coinvolte negli scandali di molestie sessuali esplosi lo scorso anno.

Cosa pensera’ il buon The Rock dei JUMANJI ROCKY ROAD BROWNIES che ho cucinato per lui? 

Ora che avete sentito che cucinero’ i Brownies non mettetevi a fare i salutisti per qualche grammo di zucchero e cioccolato! Un po’ di calorie vi faranno bene soprattutto se dopo le feste deciderete di rimettervi in forma seguendo gli allenamenti di Dwayne Johnson!

Titolo: Jumanji Rocky Road Brownies

Regia: Elena e The Rock

Cast di ingredienti 🙂

75gr di cioccolato fondente, 150gr di burro, 250gr di zucchero, 1/2 cucchiaino di sale, 1 bustina di vanillina, 2 uova, 75gr di farina. Per la farcitura: 100gr di marshmallow, 50gr di noci, 50gr di cioccolato fondente, gocce di cioccolato.

INT. CUCINA, FORNELLI — 5 MINUTI

Si comincia con lo sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro, lo zucchero e il sale fino a che non diventa una salsa liscia.

INT. CUCINA, PIANO DA LAVORO — 10 + 10 MINUTI

Si versa in una terrina e si lascia raffreddare per una decina di minuti per poi mescolare la vanillina.

Si incorpora un uovo alla volta e la farina gradualmente e si mescola molto molto bene con un cucchiaio di legno.

INT. FORNO — 30/35 + 5 + 3 MINUTI

Si fodera con carta da forno una teglia e si cuoce per 30/53 minuti a 180 gradi.

Senza spegnere il forno si lasciano raffreddare i brownies per 5 minuti poi si ricoprono di noci sbriciolate, gocce di cioccolato e marshmallows. Si inforna per altri 3 minuti.

INT. CUCINA — 5 MINUTI

Nel frattempo si scioglie a bagnomaria altro cioccolato.

Come “mossa” finale si decora con il cioccolato sciolto e si serve una volta che i brownies si saranno raffreddati.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This post is also available in: Inglese